«… predica la parola di Dio, insisti in ogni occasione, rimprovera, raccomanda e incoraggia, usando tutta la tua pazienza e la tua capacità d’insegnare.» (II Timoteo 4:2, Tilc)

Se vuoi migliorare i tuoi sermoni, ecco alcuni semplici suggerimenti:

  1. Conosci il tuo pubblico. Prepara un sermone che può essere capito e apprezzato da chi ascolta.
  2. Adatta il tuo sermone. Combina il tuo messaggio con gli eventi della quotidianità, utilizzando storie ed esempi interessanti.
  3. Rispetta i limiti di tempo. Sii capace di accorciare o di ampliare le idee del tuo sermone in base al tempo che ti è stato assegnato.
  4. Inizia forte. Cattura l’attenzione del pubblico, sin da subito, con qualcosa di particolarmente interessante.
  5. Considera il linguaggio del tuo corpo. Ricorda che quello che non dici a parole, lo dici con il tuo corpo.
  6. Mantieni il contatto visivo. Guarda sempre i tuoi ascoltatori negli occhi quando parli.
  7. Mantieni la calma. Parla lentamente e con convinzione perché tu possa essere capito.
  8. Non avere paura del silenzio. Delle brevi pause aggiungono valore alle tue riflessioni.
  9. Regola il tono della tua voce. Alza o abbassa il tono della voce per aggiunge enfasi e vitalità ai pensieri che vuoi sottolineare.
  10. Concludi in bellezza. Prepara accuratamente la conclusione del tuo sermone ed evita chiusure brusche.

Questi 10 suggerimenti ti aiuteranno a migliorare i tuoi sermoni. Ricorda, tuttavia, che la tua personale relazione con Dio, attraverso la preghiera e lo studio della Bibbia, è il fondamento della tua preparazione e del tuo servizio.

* Traduzione e adattamento a cura di Filippo Alma, da «10 Tips for Better Preaching», in Elder’s Digest, General Conference Ministerial Association, January 2014, p. 10.

CONDIVIDI SUI SOCIAL
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page