Mariarosa Cavalieri – Dal 16 al 18 giugno, nei locali della chiesa di Bovisio Masciago, in provincia di Monza e Brianza, abbiamo organizzato un corso Kid nazionale (Kids in Discipleship – I ragazzi nel discepolato)  a cui hanno partecipato sei chiese. Ogni formazione Kid è una sfida, ma grazie al sostegno del Signore; della Divisione intereuropea, con Elsa Cupertino, responsabile dei Ministeri a favore dei bambini (Mib); dei formatori Pascal Rodet, direttore dei Ministeri avventisti per la Gioventù (Mag), Mib e Ministeri della Famiglia presso l’Unione Franco Belga; Ignazio Barbuscia, direttore Mag nazionale; Mariarosa Cavalieri, responsabile nazionale Mib; Anna Cupertino e Ana Maria Aiacoboaie, rispettivamente collaboratrici Mib nel Campo Sud e nel Campo Nord, che si sono dedicati alla formazione, il corso si è rivelato una benedizione per tutti i partecipanti.

Il progetto Kid mira a risvegliare nei genitori la consapevolezza della loro vocazione più importante: essere mentori spirituali dei loro figli.

Quell’ora di Scuola del sabato, quel programma Aisa il sabato pomeriggio, quel messaggio ai bambini prima del sermone non sono sufficienti una volta a settimana, per far nascere nei nostri ragazzi un legame quotidiano di amicizia con Dio. Il fatto, poi, che una chiesa pensi di avere compiuto tutto il possibile per i propri bambini e ragazzi, organizzando le attività dei dipartimenti, rischia di essere superficiale. Può darsi che la Scuola del sabato e l’Aisa funzionino alla perfezione nella realtà locale, con animatori formati e consacrati; ma se in famiglia noi genitori non trasmettiamo un modello di discepolato, che cosa accadrà?

Il Kid offre strumenti per sostenere le famiglie in questo ministero. Ora sta ai gruppi partecipanti trasferire quanto hanno imparato alle loro chiese locali. Ricordatevi di loro nelle vostre preghiere e godetevi qualche altra foto del Kid, se volete, anche navigando nel sito italiano: http://bambini.avventista.it/kid (album e testimonianze).