Ann/Maol
– Al Consiglio annuale della Chiesa in Bolivia, tenutosi alla fine di novembre 2017, i dipartimenti e le istituzioni hanno presentato i rapporti sulle attività svolte durante l’anno, con particolare attenzione al lavoro nei piccoli gruppi. Il Dipartimento delle Comunicazioni della Bolivia ha presentato il suo rapporto, culminato con il battesimo di Maribel Arando Saita, che ha conosciuto Cristo tramite la radio.

Maribel, classe 1991, ha un bambino di due anni, Jafet. In seguito alla separazione dal suo compagno, è caduta in una grave depressione e ha cercato di togliersi la vita. Proprio in quel momento di sofferenza e disperazione, Maribel ha trovato la Radio Nuevo Tiempo.

Nel cambiare stazione sulla sua radio, ha sentito una canzone che le è sembrata rivolta a lei. «Le parole della canzone descrivevano proprio lo stato d’animo in cui mi trovavo in quel momento. Sentivo che Dio mi parlava attraverso quel canto che si intitolava “Mi rivolgo al tuo cuore”, e sentivo che mi stava chiamando», ha raccontato Maribel, prima del suo battesimo.

Dopo aver trovato la Radio Nuevo Tiempo, la giovane mamma è rimasta sintonizzata sull’emittente. Presto ha sentito un annuncio sui corsi biblici gratuiti e quando ha chiamato per chiederli è stata invitata a visitare la radio, dato che lei viveva nella stessa città.

I responsabili del corso biblico l’hanno aiutata a completare gli studi e a farle conoscere una chiesa vicina alla sua città. «Quando sono in chiesa mi sento a casa; qui ho trovato ciò che cercavo da molto tempo», ha affermato Maribel.

Dopo il battesimo, Maribel si è impegnata a portare la speranza ad altre persone: «Voglio che le persone, che vivono una situazione difficile come quella in cui ero io, sappiano che c’è speranza e che Dio è la soluzione. Desidero lavorare e impegnarmi nel portare questo messaggio di speranza agli altri», ha dichiarato Maribel.

(Foto: Divisione Sudamericana)