Vincenzo Annunziata – Un nuovo sito, «Gli avventisti rispondono», necessario a causa dei numerosi giudizi inadeguati da parte di uomini e donne che nelle loro idee spirituali presumono di svolgere l’opera di Dio. Un sito che cerca di replicare «con mansuetudine e rispetto» a tutti coloro che in preda a un’apologetica irriverente, caratterizzata dalla presunta convinzione di essere detentori della verità, esprimono parole pretestuose e di disprezzo non solo nei nostri confronti ma anche delle altre religioni.

L’apostolo Pietro scrive che come credenti è saggio essere «sempre pronti a render conto della speranza che è in voi a tutti quelli che vi chiedono spiegazioni» (1 Pt 3:15).

Vi invitiamo a visitare il sito www.gliavventistirispondono.it per conoscerlo e così diffonderlo tra i vostri amici, e per poter usare le sue risorse quando magari volete dare una risposta «certa» su Facebook, per esempio.

Fate quindi riferimento a questo nuovo strumento; non è forse esaustivo, ma comprende diverse risposte su quanto di inadeguato si legge sul web circa la nostra chiesa e il nostro credo. È un sito che dovrebbe essere in continuo sviluppo e aggiornamento, sulla base delle esposizioni fatte da altri sul nostro conto.

La preparazione di «Gli avventisti rispondono» è stata possibile anche grazie alla preziosa collaborazione del pastore emerito Francesco Zenzale.