LS-congress-Seville-2016-3EUD/Maol – La Divisione Intereuropea (EUD) organizza, dal 13 al 16 maggio, a Siviglia, in Spagna, il Congresso internazionale per sordi e sordo-ciechi «Through my hands» (Attraverso le mie mani), il primo nel suo genere nella storia della Chiesa cristiana avventista. Sono invitati a partecipare persone sorde e sordo-cieche di tutto il mondo. Mai prima d’ora si è pensato ai bisogni di queste persone come si fa oggi.

Diversi congressi per non udenti e persone sordo-cieche sono stati organizzati in passato, tra cui quelli in Europa, America del Nord e del Sud, Brasile, ecc., ma mai della portata di questo. Sarà un evento storico e segnerà una data importante nella storia della Chiesa.

La Divisione Intereuropea, in cooperazione con il Ministero avventista peri sordi della Conferenza Generale e l’Unione spagnola, desidera offrire ai sordi e sordo-ciechi la possibilità di vivere le stesse esperienze e opportunità che sperimentano nel mondo le persone udenti. Il desiderio degli organizzatori è di far godere gli eventi in programma alle persone che parteciperanno e di far trovare le risposte alle loro necessità spirituali tramite il Vangelo.

Gli obiettivi dei tre giorni di incontri sono: rendere consapevoli le persone udenti sui bisogni di coloro che non sentono o sono sordo-cieche; promuovere la partecipazione dei sordi e sordi-ciechi nelle attività e integrarli nelle comunità; incoraggiare l’amicizia; introdurre nel congresso il sistema internazionale della lingua dei segni; facilitare la partecipazione della comunità di persone sordo-cieche; aumentare la consapevolezza delle altre persone sull’importanza di questo tipo di attività; promuovere la comprensione dell’importanza di lavorare in squadra con i professionisti della traduzione.

Tutte le informazioni per partecipare sono sul sito: http://adventistdeaf.eu/