Patrizia Evola
– Proseguono con successo le attività dello sportello Adventum a Parma, luogo di ascolto per persone sovraindebitate e a rischio usura. Dopo il seminario di presentazione dello scorso maggio, fatto con il Comune, la responsabile degli psicologi e operatori del Sert (Servizio pubblico per le tossicodipendenze) hanno invitato, martedì 3 luglio, il past. Daniele La Mantia, responsabile locale della Fondazione Adventum, a presentare agli operatori (psicologi, assistenti sociali ed educatori) la funzionalità e gli obiettivi dello sportello, in modo particolare riferito agli utenti affetti da azzardopatia.

Questo in vista di una collaborazione continua con gli enti territoriali della provincia di Parma, per rafforzare una rete a beneficio delle persone che soffrono. Ciò a dimostrazione del fatto che, nella società attuale, il lavoro e l’apporto offerto dalla nostra chiesa è molto importante. Come cristiani siamo chiamati a dare il nostro contributo per una società migliore.

[Foto pervenute dalla comunità in oggetto]