Lina Ferrara
– Ieri, 10 gennaio, hanno preso il via in tutto il mondo i Dieci giorni di preghiera. Il tema di quest’anno è il Sommo Sacerdote. Ogni sera e in due sabati gli avventisti si raccolgono in preghiera, singolarmente e in gruppi, nelle chiese e nelle famiglie, per riconsacrarsi al Signore all’inizio del nuovo anno e dedicare del tempo alla preghiera. L’iniziativa si conclude sabato 20 gennaio con un culto speciale nelle chiese, in cui si condividono le esperienze, vissute nei dieci giorni, per incoraggiarsi reciprocamente, e si propongono anche nuove attività missionarie da realizzare nei prossimi mesi.

In un tempo di corsa frenetica e di impegni continui è proprio necessario sapersi fermare e riprendere l’incontro con Dio e con i fratelli e le sorelle di chiesa, per vivere momenti speciali di riconciliazione e di comunione. Dieci giorni possono creare un’abitudine da mantenere e coltivare.

Il Dipartimento Comunicazioni ha messo a disposizione il materiale in italiano dei Dieci giorni di preghiera sul sito: http://uicca.it/10giornidipreghiera/

Nella stessa pagina dove si trovano le risorse, vi è una sezione dedicata alle esperienze. Potete leggere le esperienze che ci sono arrivate negli anni scorsi, ma vi è ancora spazio per le nuove esperienze che vivrete in questi giorni.

Se volete condividere un’esperienza che avete vissuto in questi giorni di preghiera nel vostro gruppo e in chiesa, e che pensate possa incoraggiare chi la leggerà, non esitate a inviarla al seguente indirizzo email: uicca.comunicazioni@avventisti.it

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page