Vincenzo Annunziata – Mercoledì 2 febbraio, verrà proiettato in tante sale italiane l’ultimo capolavoro di Mel Gibson, che ha vinto due riconoscimenti ai Critics Choice Awards come miglior film d’azione e miglior attore in un film d’azione (Andrew Garfield), e ha ricevuto 3 candidature ai Golden Globe: miglior film drammatico, miglior regia (Mel Gibson) e miglior attore di in un film drammatico (Andrew Garfield).

«La battaglia di Haksaw Ridge» è la storia dell’obiettore di coscienza avventista americano Desmond Doss.

Brevissima trama. 1942, il giovane Desmond Doss, obiettore di coscienza per motivi religiosi, decide di arruolarsi per servire il proprio paese. Senza mai imbracciare un’arma, Doss dimostrerà a tutti di essere un grandissimo eroe salvando la vita a 75 uomini e diventando il primo obiettore insignito della Medaglia d’Onore del Congresso, la più alta onorificenza militare americana. Un film commovente, diretto dal premio Oscar Mel Gibson e tratto da un’incredibile storia vera.

Trailer ufficiale in italiano qui: https://www.youtube.com/watch?v=kYf3Wxb7-0Y

L’Unione italiana ha prodotto un libretto che sarà distribuito all’uscita di alcune sale, con una card pubblicitaria. Si tratta di una biografia del protagonista, Desmond, in cui sono evidenziate  le motivazioni che lo portarono a certe scelte (obiezione di coscienza).

Il libretto, infatti, dopo un’introduzione che riassume le vicende storiche, orienta le persone non verso la Chiesa cristiana avventista, ma verso la Bibbia e la preghiera come fonti di valori per tutti.

Sullo stesso stile abbiamo prodotto alcuni mini video: sulla Bibbia (con Filippo Alma), sulla preghiera (con Hanz Gutierrez), sul tema dell’obiezione di coscienza militare (con Tiziano Rimoldi), e sull’obiezione di coscienza relativa a temi come aborto ed eutanasia (con Davide Romano).

Il materiale indicato, oltre a un ulteriore video sulla figura di Desmond Doss, tradotto dall’inglese, è disponibile su una pagina speciale dedicata: www.chiesaavventista.it/doss

Buona visione!

 

Qui sotto puoi scaricare due immagini da condividere sui social per far conoscere la Chiesa avventista e Gesù.

Desmod Doss salvò 75 vite umane Gesù ha salvato tutti


Io sono un avventista come Desmond Doss

CONDIVIDI SUI SOCIAL
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email
Print this page