Maol
– Lo afferma Marco Granziero, esperto di marketing e fundraising, nel descrivere il Master in fundraising, comunicazione e management per gli enti ecclesiastici e le organizzazioni religiose, realizzato e promosso dall’Italian Adventist University di Firenze, in collaborazione con lo Studio Romboli, che sarà presentato in occasione della IV edizione di Religious Fundraising, il 27 e 28 settembre a Roma.

Secondo M. Graziero, si tratta di una nuova e importante opportunità per arricchire le competenze delle figure manageriali chiamate a raccogliere le risorse, a gestire e a far crescere le organizzazioni a cosiddetto movente ideale. Un mondo che, per sua natura, è spesso in prima linea per «sostenere» quei soggetti che oggi sono ancor più indeboliti dalla crisi economica. Per fare fronte al bisogno di risorse necessarie a rispondere a questi bisogni e per affrontare con successo la crescente competizione con altre realtà che operano nello stesso settore, sono necessari manager capaci di fare fundraising con successo, in grado di comunicare in modo efficace e di gestire la complessità tipica di queste organizzazioni.

Il Master in fundraising, comunicazione e management per gli enti ecclesiastici e le organizzazioni religiose è il primo e unico master universitario nel panorama nazionale con l’obiettivo di formare manager in grado di mettere in atto un processo di innovazione all’interno degli enti del terzo settore di matrice ecclesiale e/o religiosa.

Il corso inizierà il 13 dicembre a Firenze.

Iscrizione e costi
Scarica il bando

 

Segreteria organizzativa
Studio Romboli
Tel. 0547 631351
Email – info@religiousfundraising.it
www.romboliassociati.com
www.religiousfundraising.it

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page