Franca Zucca
– Sul sito dei Ministeri per la gestione cristiana della vita (Gcv) è disponibile la quinta newsletter preparata dal dipartimento Gcv della Divisione intereuropea. Il tema «Essere generosi, come Dio» è presentato da Eduard Călugăru, tesoriere e direttore dei Ministeri Gcv presso l’Unione romena.

Inoltre, siccome ho tralasciato i consigli di agosto e settembre, eccoli:

Agosto
«Quando cerchiamo il Signore e confessiamo i nostri peccati, quando si realizza la necessaria riforma spirituale, lo zelo e la sincerità si manifestano tramite la restituzione di ciò che era stato trattenuto. Il Signore dimostrerà il suo amore perdonando e il denaro affluirà permettendo di estinguere i debiti delle nostre istituzioni» – E. G. White, Testimonies, vol. 8, p. 89, tratto da Consigli sull’economato cristiano, Ed. Adv.

Settembre
«Dio desidera che noi traiamo delle lezioni dagli errori del passato. Non desidera che le nostre istituzioni siano sommerse dai debiti. Viviamo in un’epoca in cui la nostra opera deve svilupparsi senza costruire grandi e costosi edifici. Non dobbiamo ripetere gli errori del passato e accumulare sempre più debiti. Dobbiamo piuttosto sforzarci di eliminare quelli che gravano sulle nostre istituzioni. Se lo desiderano, le nostre chiese possono contribuire. I membri a cui il Signore ha affidato dei fondi possono investire il loro danaro nella sua opera. Il Signore vi chiede di restituirgli spontaneamente una parte dei beni che vi ha affidato e di cui siete gli amministratori» – E. G. White, Review and Herald, 13 agosto 1908, tratto da Consigli sull’economato cristiano, Ed. Adv.

Scarica la newsletter.