Patrizia Evola
– Sabato 18 novembre, abbiamo concluso la Settimana di preghiera con la festa battesimale di Nina Cherpec. La sorella frequenta da diverso tempo la nostra chiesa e vive fedelmente tutti i principi, tanto da farci pensare che fosse già battezzata. A settembre, dopo l’annuncio di una cerimonia battesimale il sabato seguente, Nina mi ha chiesto di riferire al pastore la sua intenzione di essere battezzata. Cresciuta nella chiesa grazie alla mamma, non ha mai preso la decisione del battesimo. «Ora basta! È il momento… se aspetto di essere perfetta non lo farò mai», mi ha detto. Così, dopo aver verificato con il pastore la sua conoscenza dottrinale, Nina è scesa nelle acque battesimali. Alla festa erano presenti tanti amici venuti appositamente da Bologna.

(Foto: Ruben Breci)

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email
Print this page