Patrizia Evola
– Domenica 23 luglio è una giornata che non dimenticherò. Il mio amato primogenito, Emanuele La Mantia, e Marika Sutera si sono uniti in matrimonio. Nella nostra chiesa, i due giovani hanno promesso di fronte a Dio di amarsi e rispettarsi. Entrambi cresciuti nella chiesa, si sono conosciuti sei anni fa in un campo lavoro; è nata così una splendida amicizia che si è poi trasformata in amore. Il past. Ignazio Barbuscia ha ricordato nel suo messaggio il progetto di Dio per la coppia che, lasciata la casa familiare, si unisce diventando un’unica cosa. Un anello di carta incrociato, composto da foto dei due giovani, ha simboleggiato questa unione. Bellissimi canti e dediche da parte di parenti e amici hanno reso commovente e gioiosa la cerimonia. La festa è poi continuata in ristorante.

 

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page