Abraham Guerrero/Maol – Uno dei momenti veramente meravigliosi della vita di una chiesa avventista è quando una persona accetta Gesù come suo personale Salvatore e desidera testimoniarlo con il battesimo.

Quando lo scorso 25 marzo John Chaparro ha battezzato Samuel Soto nella chiesa spagnola di Poinciana, in Florida (Stati Uniti), io reggevo il microfono. Ho pronunciato anche la preghiera, ma ho pensato che fosse meglio che Samuel fosse battezzato dal pastore che lui aveva portato a Cristo.

Come è successo?
«Ricordo chiaramente che era un pomeriggio di venerdì», racconta Soto. «Quando mi sono avvicinato a John per invitarlo ancora una volta a partecipare alla riunione della gioventù avventista quella sera nella nostra chiesa di Añasco, a Puerto Rico, non avevo davvero speranze troppo elevate. John nemmeno credeva in Dio, così, non mi aspettavo molto. Anche quando mi disse che sarebbe venuto, sono rimasto sorpreso quando l’ho visto entrare!».

Chaparro non solo andò in chiesa quella sera, ma continuò a frequentarla e fu infine battezzato. Più tardi, decise di accettare la chiamata di Dio per essere pastore e molte anime hanno conosciuto Cristo grazie al suo ministero.

Un giorno, mentre predicava, Chaparro si sentì spinto dallo Spirito Santo a raccontare la sua conversione e come Soto lo avesse portato a Cristo. In seguito ha inviato a Soto una lettera per ringraziarlo. Nel frattempo, Soto aveva abbandonato la sua fede e aveva smesso di frequentare la chiesa.

Forse Chaparro non immaginava che Dio avrebbe usato la sua lettera per toccare in profondità il cuore del suo amico. Alla fine, ha avuto l’opportunità di battezzare l’uomo che lo aveva portato a Cristo diversi anni prima. Ora sono entrambi felicissimi e lodano Dio per la sua opera meravigliosa.

Soto e sua moglie, Stephanie, sono stati gli ultimi a entrare nella vasca battesimale della chiesa di Poinciana, il 25 marzo. Sono state in tutto 12 le persone che quel sabato hanno dato il loro cuore a Gesù e lo hanno testimoniato con il battesimo.

Ognuno di essi rappresenta un miracolo:  María è entrata felice nell’acqua insieme al marito Luis; gli scout hanno marciato lungo la navata principale quando Felix è stato battezzato; Johanna aveva pregato per anni che suo marito, Uber, si affidasse al Signore e ha visto il suo sogno avverarsi; Hector e Wanda sono stati battezzati insieme ai loro figli adolescenti, Michael, Bryan e Mimi. Una cerimonia battesimale indimenticabile.

(Foto: Wendy Reynoso, Southern Tidings)

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page