Vincenzo Annunziata
– «Costruire ponti di speranza» è la mission del dipartimento Comunicazioni della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno.
 Lavoriamo per raggiungere questo obiettivo, sia internamente sia esternamente, attraverso vari media: siti web, social media, newsletter, comunicati stampa, messaggi radiofonici e video. Lavoriamo per promuovere l’immagine della chiesa, la sua missione, le attività e la testimonianza per far conoscere la Parola del Signore.

Il dipartimento è impegnato in queste settimane al doppiaggio del film «Tell the World – Dillo al mondo». Dopo anni di pianificazione, di raccolta fondi, Chester Stanley, ex presidente della Chiesa avventista in Australia, ha visto il suo sogno realizzarsi: un’opera cinematografica che racconta la storia dei pionieri. «Dillo al mondo» è stato prodotto da Hope Channel Australia con 95 attori, 157 persone nello staff e 1.000 comparse. La più grande produzione media nella storia della chiesa avventista. «Dillo al mondo» permetterà agli spettatori di vedere i pionieri avventisti lottare per comprendere la Scrittura, dibattere la teologia e superare l’amara delusione. Attraverso tutto questo, i pionieri sono stati guidati e ispirati da Dio per trovare la verità.


Al progetto «Dillo al mondo» sono stati destinati i 3.096,06 euro dell’offerta racconta il sabato mattina, durante l’Assemblea spirituale che si è tenuta a Milano, dal 21 al 24 aprile. Il dipartimento coordina la distribuzione del film che sarà disponibile in due formati: una serie televisiva di sei episodi, in onda su Hope Channel Italia; e un lungometraggio disponibile sempre su Hope Channel Italia e nelle chiese come file scaricabile successivamente.

Il progetto è stato concepito per i membri di chiesa, per riscoprire che cosa significa essere un avventista, ma «Dillo al mondo» sarà anche l’occasione per le persone che non hanno familiarità con la Chiesa di avere una comprensione più profonda della denominazione che conta più di 20 milioni di membri in tutto il mondo.

«Credo che questo film sarà uno straordinario incoraggiamento spirituale per il popolo di Dio e per il pubblico», ha affermato Ted Wilson, presidente della Chiesa avventista mondiale.

Qui sotto il trailer