Da domenica 14 gennaio, il Culto evangelico, rubrica di Rai Radio1 realizzata in convenzione con la Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei), non andrà più in onda alle 7.35, come da orario tradizionale, ma sarà trasmessa alle 9.05. Inoltre aumenta anche la durata della trasmissione che passa da 20 a 23 minuti. Le variazioni sono dovute al nuovo palinsesto deciso dall’attuale direttore di Radio1, Gerardo Greco, che vede il Culto evangelico aprire una mattinata dedicata interamente alle rubriche e all’informazione religiosa.  Il programma sarà incastonato tra il GR1 delle 9 e quello delle 9.30. A seguire, alle 9.35, «Babele», nuovo programma a carattere interreligioso. Nato alla fine della Seconda guerra mondiale a Trieste, dal 1951 il Culto evangelico è una trasmissione della Rai. Dal 1967 è gestita a livello nazionale dalla Fcei. (Fonte: Nev)