Maol
Bucarest ospiterà, dal 17 al 21 aprile, il secondo Congresso europeo sulla salute, organizzato dai Ministeri per la promozione della Salute (Mps) della Divisione Intereuropea. «Combattere le malattie con la medicina dello stile di vita, condividere salute, guarigione e speranza» è il tema dell’evento, un’occasione unica per ricevere gli strumenti necessari e poter «camminare sulle orme di Gesù», afferma Valerie Dufour, responsabile dei Mps presso la Divisione.

«Instancabile servitore delle necessità degli uomini» continua V. Dufour sul sito Eudnews, Gesù attraversava città e villaggi per prendersi cura di ogni persona, guarire gli afflitti e testimoniare l’amore di suo Padre. Oggi, la nostra vocazione è la stessa: consolare coloro che sono nel dolore, fasciare i cuori spezzati, aiutare gli ammalati e condividere la speranza con tutti».

«Il Congresso» aggiunge «è progettato per ispirarti a fare la differenza nella tua chiesa, nel vicinato e nella società, rappresentando Cristo nell’aiutare le persone con bisogni molto reali».

Si parlerà di medicina dello stile di vita, da tempo conosciuta dalla nostra chiesa e ora emergente in ambito medico. Nello specifico si tratteranno argomenti come: combattere l’obesità o il diabete di tipo 2; la medicina dello stile di vita in oncologia; combattere la progressione della demenza; l’esercizio fisico; il cambio di paradigma nella psichiatria; il cambiamento del comportamento; e molti altri temi medici e spirituali.

Saranno ospiti numerosi relatori, tra i quali Raniero Facchini, responsabile Mps presso l’Unione italiana; Paolo Benini, direttore dei Ministeri Personali dell’Eud; Mario Brito, presidente Eud.

In programma incontri in plenaria, laboratori, tavole rotonde, testimonianze, riflessioni spirituali, visita alla capitale della Romania, collegamenti in rete.

Al Congresso possono partecipare tutti, non solo i professionisti della salute, perché le malattie croniche, spiega sempre V. Dufour, sono la principale causa di malattia in Europa e costituiscono un peso crescente per la società futura; queste patologie possono riguardare anche noi e i nostri cari e, partecipando a questa conferenza, si potranno apprendere le migliori pratiche per combatterle e farsi un’idea delle strette interconnessioni tra aspetti fisici, mentali, emotivi, sociali e spirituali della salute; infine, si acquisiranno strumenti per comprendere l’intera persona e come aiutarla in modo completo.

«Quindi, che tu sia un medico, un dirigente di chiesa o di istituzione, un pastore o un membro, e desideri servire la tua comunità, questo evento fa per te! Non vedo l’ora di incontrarti a Bucarest», è l’invito di V. Dufour.

Scarica il power point con le tutte le informazioni sul sito uicca.it

Iscrizioni qui