Paola Visigalli – Con il freddo intenso di questi giorni, si ripropone drammaticamente la questione dei senzatetto che affollano sempre più numerosi le nostre città. La nostra chiesa ha cercato anche quest’anno di dare un contributo. O ogni sabato sera, a partire da inizio gennaio, i volontari Adra hanno distribuito cibo, bevande calde, coperte e indumenti pesanti agli sfortunati accampati sotto i portici del centro. All’iniziativa “Emergenza Freddo” hanno partecipato in tanti, con entusiasmo: giovani, adulti e anche qualche giovanissimo. Notevole è stato il contributo degli Esploratori Aisa. Tutti hanno sperimentato la gioia di rendersi utili e di donare e ricevere sorrisi che scaldano il cuore.

(Foto: Virginia Pignatta)