Richiesta di preghiera
Domenica 13 ottobre, Emmanuel, un diciannovenne di origine ghaneana membro della chiesa di Conegliano, è stato investito da un’auto. Sono passati dieci giorni dall’incidente, ma Emmanuel, nonostante la giovane età e un fisico da atleta, non accenna a svegliarsi. Purtroppo tutti gli esami strumentali descrivono un quadro clinico complicatissimo. Infatti, Emmanuel rischia di non svegliarsi più dal coma e quindi di incanalarsi in uno stato neurovegetativo persistente e poi permanente. Non possiamo fare altro che affidarci al Signore affinché possa guidare in maniera saggia e potente i medici di Treviso e Conegliano. Chiedo alle chiese di pregare per Emmanuel, per i suoi genitori, Doris e Amanin, e per i suoi fratelli, Fredrick e Caleb. (past. Nino Plano)

Seminario interreligioso ebraico-cristiano-islamico a Firenze
Maol – IV colloquio pubblico sul tema «Educare alla solidarietà. Percorsi condivisione speranza», domenica 27 ottobre, alle ore 15.30, presso il Salone de’ Dugento in Palazzo Vecchio, con il patrocinio del Comune di Firenze. Tra i relatori ci sarà anche l’on. Cécile Kyenge Kashetu, ministro per l’Integrazione e le Politiche Giovanili, che parlerà su solidarietà e impegno civile. Per scaricare il programma cliccare qui.