Care sorelle e cari fratelli,
stiamo assistendo in queste ultime ore a nuove misure adottate dal governo per contenere il più possibile la diffusione del coronavirus.
La pubblicazione dell’ultimo decreto, 4 marzo 2020, da parte del Presidente del Consiglio estende alcune misure, già adottate nel Nord Italia, all’intero territorio nazionale.

Pertanto comunichiamo che a partire da giovedì 5 marzo, tutte le attività comunitarie che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro saranno sospese fino al prossimo 3 aprile, salvo diverse comunicazioni. In modo specifico le riunioni di preghiera, i servizi di culto del sabato e simili rientrano fra le attività da sospendersi. Nello stesso tempo vi invitiamo a rispettare le misure igienico sanitarie e le disposizioni previste per la prevenzione.

Vi incoraggiamo a vivere comunque con gioia l’esperienza sabatica e l’incontro col Signore anche se in modo alternativo rispetto al consueto. Ricordiamo inoltre che è possibile seguire il culto sabatico da alcune chiese che faranno la diretta streaming e anche la Scuola del Sabato tramite Rvs Firenze.

Per questo sabato potremo, inoltre, seguire il sermone del pastore e presidente Stefano Paris.

Continuiamo a pregare per gli amministratori che devono gestire questa situazione, per il personale sanitario che in prima linea sta affrontando la crisi, e per le famiglie in cui si sono verificati casi di malattia.
Siamo testimoni della fede che portiamo nel nostro cuore di un Signore che, così come ha promesso, custodirà i nostri cuori nella pace.

«Non angustiatevi di nulla, ma in ogni cosa fate conoscere le vostre richieste a Dio in preghiere e suppliche, accompagnate da ringraziamenti. E la pace di Dio, che supera ogni intelligenza, custodirà i vostri cuori e i vostri pensieri in Cristo Gesù» (Fl 4:6,7)

Andrei Cretu
segretario generale Uicca

Servizio internet
I servizi potranno essere seguiti:
in audio – solo Scuola del Sabato, sull’App «Rvs Italy» e su www.radiovocedellasperanza.it/streaming;
in video, sull’App «avventisti» e su www.hopechannel.it

Sarà nostra cura tenervi informati su eventuali aggiornamenti.