Patrizia Evola – Martedì 29 maggio, presso il Centro congressi del Comune di Parma, si è tenuto un convegno sul Gioco d’azzardo patologico (Gap), per illustrare la problematica e le risorse messe in campo dagli enti pubblici al fine di arginare il problema. Erano presenti il settore Welfare del Comune, il Sert, l’Asl, la Provincia di Parma, la Regione Emilia Romagna e rappresentanti dell’Associazione giocatori anonimi. Hanno anche partecipato i pastori Franco Evangelisti e Daniele La Mantia, rispettivamente rappresentante nazionale e locale della Fondazione Adventum, e l’Associazione «Liberamente», con la quale abbiamo avviato uno sportello di ascolto.

Ogni relatore ha illustrato l’impegno attuato nel proprio ambito per contrastare un problema che, purtroppo anche grazie allo Stato che lo pubblicizza e ne detiene il monopolio, si sta ingrandendo sempre di più. Il past. Franco Evangelisti ha illustrato le attività della Fondazione; Daniele La Mantia ha spiegato le funzionalità e gli obiettivi dello sportello, e presentato i progetti in corso. Come sempre, è stata una grande occasione per far conoscere le attività della nostra chiesa sul territorio e mostrare in maniera concreta le iniziative realizzate per aiutare gli altri.

 

[Foto credit: Patrizia Evola]