V. Annunziata – Riportiamo alcuni voti di interesse generale, estratti dai Comitati esecutivi dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno (Uicca) tenuti a giugno e a dicembre 2018.

Archivio documenti
Si ringrazia il fr. Giovanni De Meo sia per il lavoro svolto su base interamente volontaria e con grande costanza, sia per la generosa offerta che rappresenta un patrimonio inestimabile per l’Uicca: la donazione di un archivio documentale relativo alla storia della Chiesa avventista in Italia.

L’archivio è stato messo insieme negli anni da Francesco e Giovanni De Meo. L’Unione italiana si impegna a non smembrarlo e a integrarlo nella struttura degli archivi istituzionali, denominandolo «Fondo Francesco e Giovanni De Meo», e di indicare nella persona di Giovanni De Meo il custode e responsabile del Fondo fino a quando sarà per lui possibile. Il fr. Giovanni De Meo è autorizzato a sollecitare documentazione presso le chiese avventiste tramite i canali ufficiali, per raccogliere il materiale mancante all’archivio che ha messo insieme finora.

Enti e comitati
È stato composto il nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione Adventum, in scadenza, con i membri: Franco Evangelisti di Ivo, Walther Soranna, Roberto Maggiolini, Gioele Murittu, Luigi Ciatti, Tamara Pispisa e Roberta Castiglioni.

In base al nuovo statuto approvato dal Comitato esecutivo Uicca, in base alle direttive di Adra International, sono state effettuate le nomine del direttore di Adra Italia, confermando nell’incarico Dag Pontvik, e del Comitato direttivo composto dal segretario dell’Uicca in carica, Giuseppe Cupertino (quale presidente dell’ente), dal direttore dell’Osa in carica, Franco Evangelisti di Ivo, dai membri Margherita Boccali, Andrea Fantoni, Costantin Dinca e Paolo Longo.

Chiese e gruppi
È stata votata la costituzione della chiesa di Milano Certosa e di affidarla alla responsabilità̀ del past. Bacilio Custodio.

Visto che le «Linee guida per la costituzione delle chiese/gruppi» raccomandano il trasferimento dei piccoli gruppi dalla chiesa del campo alla chiesa più̀ vicina dello stesso distretto, è stato votato di trasferire i membri del gruppo di Martina Franca alla chiesa di Conversano.

A partire dal 1° gennaio 2019, il gruppo di Pordenone viene affiliato alla chiesa di Venezia e non a quella di Conegliano, come in precedenza comunicato.

Nomina
Il fr. Maurizio Caracciolo, visto le sue competenze nel campo editoriale, è stato scelto come nuovo membro del Consiglio di Amministrazione della Società Biblica in Italia (Sbi).

Personale
Nell’ultimo Comitato esecutivo si è deciso anche di rinnovare a tempo indeterminato, dopo i colloqui di valutazione del caso da parte degli officer, le seguenti posizioni lavorative:

Francesca Evangelisti presso la segreteria Uicca, con attribuzione al Dipartimento Affari Pubblici e Libertà Religiosa dell’Unione; Elena Ungureanu e Romina Garelli presso la contabilità dell’Unione.

Inoltre è stato deciso di prorogare per un anno, sempre dopo i colloqui di valutazione del caso da parte degli officer, l’assunzione a tempo determinato della sor. Tamara Pispisa presso l’ufficio Ente Osa.

Associazione TrueLight
Visti i diversi voti presi dal 1988 al 2013 dal Comitato esecutivo Uicca in cui si manifesta disapprovazione e condanna per l’attività della sig.ra Lilliana De Paolis e di coloro che ne hanno sostenuto e ne sostengono l’operato, vista l’evoluzione dei rapporti con l’associazione TrueLight che ha accolto la signora De Paolis come socio e considerate le dimissioni di alcuni componenti dalla «scuola» e la loro denuncia sulla situazione rivolta agli officer Uicca; considerata la lettera inviata dal presidente Uicca, past. Stefano Paris, ai comitati delle chiese locali attraverso i direttori di campo e l’Informatore rosso; vista la risposta dell’associazione firmata dal presidente, Andrea Ricci, inviata da Gabriele Taddei agli officer e «ai pastori delle chiese delle quali i soci sono membri»; è stato votato di respingere la richiesta avanzata dall’associazione in questione per il riconoscimento come ministero di supporto, di chiudere il procedimento comunicando il presente voto alla Divisione Intereuropea (Eud) e di informare le comunità che la scelta dei membri dell’associazione è passibile di azione disciplinare secondo le motivazioni previste dal Manuale di Chiesa (edizione Conferenza Generale 2015) ai punti 1, 10 e 11 del capitolo 7 «Disciplina», paragrafo «Motivazioni per l’applicazione della disciplina», pp. 59 e 60.

Rapporti Uicca e istituzioni
Nella sessione dell’esecutivo avuta dal 2 al 5 dicembre 2018, sono stati presentati e votati positivamente i rapporti di servizio di presidenza, segreteria e tesoreria, e di tutti i dipartimenti dell’Unione italiana, oltre a quelli delle associazioni, fondazioni ed enti collegati all’Uicca.