Redazione HopeMedia Italia – Come succede all’inizio di un nuovo mandato, il Comitato esecutivo dell’Unione italiana (Uicca) è chiamato ad aggiornare la distribuzione dei pastori nelle chiese e nei gruppi in Italia. C’è chi si prepara alla pensione e chi inizia il suo tirocinio pastorale, fresco di studi teologici. Da parte loro, le comunità si preparano a salutare i pastori e le loro famiglie in partenza, e ad accogliere i nuovi arrivati.

Riportiamo un aggiornamento riguardante i pensionamenti, i nuovi incarichi e i trasferimenti dei ministri di culto del Campo italiano. I voti sono stati presi dal Comitato esecutivo dell’Uicca, che si è riunito a Firenze nella sessione del 4 e 5 giugno scorso.

Pensionamenti
Il past. Vincenzo Castro e il past. Giuseppe Laguardia vanno in pensione. L’Unione italiana esprime i più sentiti ringraziamenti e apprezzamenti a entrambi i pastori per l’opera svolta con passione e consacrazione in questi anni di servizio.

Entrata in servizio
Un benvenuto al fr. Jonathan Alberto Madrid Osorio che ha iniziato il tirocinio pastorale con il suo direttore di tirocinio, il past. Gabriele Ciantia, nelle comunità da lui servite.

Nuovi incarichi e trasferimenti
Il past. Emanuel Adalbert Lascu assumerà un nuovo incarico nella comunità di Milano Romena e Tirano, pur continuando a occuparsi della chiesa di Milano Filippina.

Al past. Richard Justin Ehoussou è stata affidata la comunità di Verona ghanese, pur continuando a occuparsi delle comunità di Brescia, Brescia ghanese e Val Camonica.

Il past. Davide Mozzato si occuperà della comunità di Monselice e del gruppo di Bassano del Grappa. Il past. Mozzato continuerà a occuparsi delle chiese di Venezia Mestre e Conegliano.

Nuovo incarico anche per il past. Michele Gaudio che guiderà il gruppo di Pordenone. Il past. Gaudio continuerà a occuparsi delle comunità di Trieste e Udine.

Al past. Gaetano Caricati è stata affidata la comunità di Plaesano. Il past. Caricati continuerà a occuparsi della chiesa di Cosenza.

Il past. Mihai Bumbar si trasferisce a Roma per occuparsi delle chiese di Piazza Vulture e Ostia.

Nuovo incarico anche per il past. Giovanni Caccamo che guiderà la comunità di Forlì. Il past. Caccamo continuerà a occuparsi delle chiese di Bologna e Bologna romena.

Il past. Roberto Iannò si occuperà della chiesa di Cesena.

Nuovo incarico e trasferimento per il past. Evelin Liviu Stuparu per guidare le comunità di Livorno, Pisa e Viareggio.

Il past. Eugen Iosef Havresciuc si occuperà delle comunità di La Spezia e Monzone. Il past. Havresciuc continuerà a occuparsi delle chiese di Genova e Savona.

Al past. Cornelio Benone Lupu sono state affidate le chiese di Roma Lungotevere, Roma latino-americana e Rieti.

Il past. Alfredo Arisi si occuperà della chiesa Lesina e continuerà a servire la comunità di Scafa.

Il past. Franco Evangelisti di Ivo assume un nuovo incarico nella chiesa di Roma Appia, e continua a occuparsi della comunità di Frosinone.

Al past. Daniele Calà sono state affidate le comunità di Cagliari e Carbonia. Il past. Calà continuerà a occuparsi della comunità di Latina.

Nuovo incarico e trasferimento per il past. Stefano Calà che ora svolge il suo ministero in Basilicata, nelle comunità di Potenza, Montalbano Jonico e Policoro.

Il past. Petru Danci Nyerges assume un nuovo incarico nella chiesa di Rossano. Il past. Nyerges continuerà a occuparsi delle comunità di Napoli ucraina, Martina Franca, Lecce e Conversano.

Il past. Giovanni Irrera è stato trasferito in Sicilia per occuparsi delle comunità di Messina, Reggio Calabria e Malta.

Anche il past. Daniele Passaretta è stato trasferito nell’ambito della stessa Sicilia per guidare le comunità di Palermo, Monreale e Palermo ghanese.

Il past. Constantin Mihail Dinca assume un nuovo incarico nelle chiese di Sciacca, Montemargherita, Mazara del Vallo e Agrigento.

Il past. Felix Cobbinah si occupa ora delle comunità di Niscemi, Gela, San Michele di Ganzaria e Caltagirone.

Nuovo incarico per il past. Vincenzo Paolo Caputo presso le comunità di Assoro e Nicosia. Il past. Caputo continuerà a occuparsi delle comunità di Piazza Armerina e Mirabella Imbaccari.

Al past. Gabrele Cianta è stato affidato il distretto di Lentini, Augusta e Siracusa. Il past. G. Ciantia continuerà a occuparsi della comunità di Catania.