Maol – Domenica 24 marzo, il past. Raúl Lorenzo Posse Álvarez, pioniere dell’educazione avventista, insegnante in diverse parti del mondo (anche in Italia), ed ex direttore e docente dell’Universidad Adventista del Plata, si è addormentato nel Signore.

Era ricoverato nel Sanatorio Adventista del Plata (Libertador San Martín, Entre Ríos, Argentina) da circa una settimana. «Non aveva nessuna malattia particolare» ci ha detto il nipote Fernando Casarramona «semplicemente era molto anziano e gli organi hanno smesso di funzionare bene».
Classe 1927, l’11 marzo aveva compiuto 92 anni.

Cenni biografici
 Il past. Posse era nato a San Miguel de Tucumán, in Argentina. Sua madre aveva conosciuto la Chiesa cristiana avventista quando Raúl era piccolo, grazie a incontri tenuti a casa di sua sorella e di suo fratello. Raúl ebbe il primo approccio con il messaggio avventista tramite un colportore di nome Carlos Schmidt. Mercedes, mamma di Raúl, decise di essere battezzata e suo figlio seguì le sue orme quando avevo circa 12 anni, in una cerimonia officiata dal past. Juan Armando Bonjour. Più tardi, anche suo padre, Emidio, consacrò la sua vita a Cristo e fu battezzato.

Il colportore Enrique Collins convinse la madre del giovane Raúl a mandarlo a studiare nel Colegio Adventista del Plata (oggi Universidad Adventista del Plata) dove si laureò in teologia nel 1946. Raúl proseguì gli studi a Buenos Aires, conseguendo diverse lauree. Nel 1973 si specializzò in Organizzazione e Amministrazione Educativa dell’Unesco a Santiago del Cile. Nel 1976, nella Repubblica di Panama, si specializzò in Psicologia sociale dell’Amministrazione educativa, sempre dell’Unesco. Nel 1986 omologò suoi titoli in Italia e conseguì la laurea in Educazione.

Nel 1949 aveva sposato Inés Schmidt, figlia del colportore che aveva portato il messaggio avventista in casa sua. Per decenni, Inés è stata insegnante, professoressa di geografia e formatrice di insegnanti, in Argentina, Spagna e Italia, lavoro che svolgeva con grande passione. La famiglia Posse è stata allietata dall’arrivo di tre figli: Mirta, Graciela e Raul Ariel; e poi da cinque nipoti e due pronipoti.

Trasferitosi in Spagna nel 1974, Raúl creò e diresse il Centro educativo di Sagunto, a Valencia, in Spagna. Lavorò anche come direttore del Dipartimento Educazione dell’Unione Sudeuropea, che abbracciava, oltre all’Europa, anche l’Africa e le isole dell’Atlantico. Nel 1983 divenne direttore del Dipartimento Educazione presso l’Unione spagnola e professore di teologia nel Collegio avventista di Spagna, a Sagunto.

Dal 1985 al 1992 arrivò in Italia e fu professore e direttore dell’Istituto avventista “Villa Aurora” a Firenze. Ricoprì anche l’incarico di direttore del Dipartimento Educazione e Famiglia presso l’Unione italiana.

Tornato in Spagna nel 1993, servì nell’opera come responsabie del Dipartimento Educazione, e fu direttore e docente del dottorato in Educazione presso il Collegio avventista di Spagna. Fu anche professore nel corso di dottorato in Educazione all’Università Avventista del Plata.

Dal 1999 al 2005, collaborò come volontario nel corso di dottorato in Educazione nel Campus Educativo di Sagunto, in Spagna, di cui fu docente e coordinatore.

Nel 2016 perse la moglie Inés, sua compagna di vita e sempre al suo fianco nell’opera di diffusione dell’educazione in congressi, conferenze e seminari.

Impegno nell’educazione
L’impegno del pastore e dottor Posse è andato anche oltre i confini della Chiesa avventista. Ha lavorato come consulente e consigliere della Banca Interamericana di Sviluppo (Bid), dell’Organizzazione degli Stati Americani (Oea) e delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (Unesco). Ha tenuto corsi, lezioni e seminari presso le università di Madrid, Barcellona, Valencia, Léon (in Spagna), Firenze, Padova e Palermo (in Italia).

L’impegno a livello nazionale e internazionale del prof. Posse hanno dato prestigio alla Chiesa e agevolato le procedure per lo sviluppo del programma educativo avventista sia in America che in Europa.

Raúl Posse ha scritto numerosi articoli e due libri: Il tuo bambino. Come aiutarlo a diventare grande (Ed. Adv), insieme a Julian Melgosa; e El valor de los valores. Importancia de su transmisión, in collaborazione con Roberto Badenas.

Una testimonianza dalla Spagna
«La prima volta che ho sentito parlare dei coniugi Posse, perché non possono essere considerati entità separate, fu da mia zia» racconta il past. Víctor Armenteros Cruz, direttore dei Dipartimenti Educazione e Gestione cristiana della vita della Chiesa avventista in Spagna.

«Non dimenticherò mai la prima apertura dell’anno scolastico» continua «Lui era lì, uomo grande dal volto allegro. Un uomo buono e idealista che ci ha portato la pace e la sicurezza. A questa apertura ne sono seguite molte altre, come anche le chiusure e i sermoni. In tutte ci ha incoraggiato a capire che per la scuola di passa solo una volta e dobbiamo cogliere questa opportunità e goderne. Ci ha esortato a essere fedeli “come lo è l’ago al polo” e ad avere una identità cristiana ben definita e attiva. Entrambi i principi provenivano dai testi ispirati, e ispiratori, di Ellen G. White. Oggi si parla molto di questo, ma gli iniziatori in Spagna del metodo White sono stati loro».

«Devo ammettere» conclude il past. Cruz «che rimasi sorpreso del metodo di insegnamento del prof. Posse, nelle mie prime lezioni di teologia. Ero perplesso, fino a quando qualcuno mi disse il suo segreto: “non si preoccupa di informare, ma di formare”. Ed era vero. Non era preoccupato di trasmettere dati, ma della trasformazione dello studente. E ne sono testimone. Mi ha aiutato a diventare una persona migliore. Non solo parlava dell’educazione integrale e in libertà, ma ti aiutava a diventare integro e libero. Che nostalgia di quelle lezioni!».

Le condoglianze
Anche nella chiesa italiana sono in tanti a ricordare i coniugi Posse perché hanno lasciato un segno indelebile nella loro vita.
L’Unione italiana ha espresso cordoglio alle figlie Mirta e Graciela, al nipote Fernando Casarramona, che per diversi anni ha servito presso la tesoreria dell’Unione italiana, e a tutta la famiglia. I funerali si sono tenuti lunedì 25 marzo, presso l’Universidad Adventista del Plata, in Argentina.

Messaggi di cordoglio possono essere inviati alle figlie
Mirta Posse (mamma di Fernando): mirtaposse@gmail.com
Graciela Posse: grposse@gmail.com

[Fonte di parte della notizia: revista.adventista.es. Foto: Kike Taberner]