Franca Petrilli
– Sabato 27 gennaio, è stata una giornata molto speciale, all’insegna della multiculturalità. Nella nostra comunità sono presenti circa 15 etnie diverse, ed è stato molto bello condividere momenti di riflessione e spiritualità insieme ai tre ospiti intervenuti per l’occasione: il past. Richard J. Ehoussou, il past. Constantin Dinca e Tamara Pispisa. Alcune sorelle hanno indossato l’abito tipico del Paese di provenienza. Anche l’agape è stata rappresentativa di ogni etnia, con cibi tipici, vero tripudio di profumi, gusti e colori. Credo che «l’effetto vangelo» sia proprio questo, mettere insieme persone tanto diverse, per cultura e abitudini, ma farle sentire unite e uguali nel Signore Gesù.

 (Foto: Franca Petrilli)