Maol – Il 9 o il 16 novembre, la Chiesa avventista mondiale consiglia di dedicare il sabato agli orfani. In occasione del World Orphan Day (che ricorre l’11 novembre), siamo invitati a riservare del tempo alla Giornata di preghiera mondiale per gli orfani e i bambini vulnerabili.

Dopo aver ricevuto il sermone in inglese, la responsabile dei Ministeri in favore dei Bambini ha provveduto a tradurlo subito in italiano per metterlo a disposizione delle chiese. Il sermone, che tocca il cuore e fa davvero riflettere, è stato preparato da Stepan Avakov, direttore dell’Adoption Support Center di Rostov-on-Don, in Russia.

Utilizzando esperienze vere, Avakov offre una panoramica sulle problematiche che bambini e ragazzi orfani possono affrontare nella loro esistenza. «La maggioranza di questi bambini, privati di amore e cure, senza una famiglia amorevole alle spalle, quando escono dall’orfanotrofio finiscono per diventare delinquenti o, addirittura, criminali. Molti di loro diventano ladri, tossicodipendenti, si prostituiscono e muoiono prima di compiere 40 anni. A volte scelgono di suicidarsi» scrive nel sermone. Propone anche input preziosi, alla luce delle Scritture, su come possiamo dare loro sostegno.

Scarica qui il sermone.