Elena Colonna – La nostra comunità ha trascorso il pomeriggio dell’ultimo sabato dell’anno in compagnia dei fratelli della locale chiesa evangelica battista, celebrando la santa Cena nella loro comunità secondo il rito avventista. I pastori delle due chiese, Davide Romano e Cristina Viti, alternandosi, hanno collaborato a rendere il culto «unico e unitario». La pastora Viti ha considerato i vari aspetti della parola «fratello» racchiusi nelle tante storie bibliche. Il coro avventista ha eseguito due canti. La lavanda dei piedi è stata sicuramente il momento più significativo. Per i battisti era una novità che ha rinvigorito lo spirito. La giornata è terminata con un nostro dono in ricordo della magnifica esperienza.