Samuel Girven aggiorna le pagine dei social e scrive comunicati stampa.

HopeMedia Italia – La giornata tipo di Samuel Girven, 12 anni, è diversa da quella vissuta in media dai suoi coetanei: va a scuola dalle 8 alle 16.30; controlla le pagine Facebook dalle 17 alle 18; cena dalle 18 alle 19; lavora ai comunicati stampa della chiesa locale dalle 19 alle 19.30.

«È più responsabile della maggior parte degli adulti che conosco» afferma Tom Mejeur, segretario delle Comunicazioni della chiesa avventista del settimo giorno di Cadillac, in Michigan (Stati Uniti). Mejeur supervisiona il lavoro di Girven sui comunicati stampa, i contatti con l’editore del giornale locale e la gestione dei social media della chiesa.

Tutto è iniziato un anno fa quando Girven, che frequenta la vicina scuola avventista di Northview, voleva aiutare l’istituto a raccogliere fondi per acquistare un sistema di sicurezza. Per gli organizzatori, il modo migliore era una vendita all’asta di articoli ricevuti in dono. Ma un mese prima dell’inizio dell’asta, le donazioni non arrivavano velocemente come previsto. A quel punto, S. Girven ha deciso di dare una mano.

«Alla fine di gennaio 2019, la scuola è stata chiusa a causa della neve. Ha nevicato senza interruzione per circa una settimana e mezza» ricorda il dodicenne «Così ho iniziato a cercare su Google le attività commerciali corredate di numero telefonico. Ho preparato una lista delle aziende che si trovavano entro le 100 miglia (160 km, ndt) di distanza e ho iniziato a chiamare. Mi pare di aver telefonato dalle 7 a mezzogiorno e dalle 14 alle 17».

Il suo impegno ha avuto un enorme successo. Girven ha contribuito a raccogliere 11.000 dollari (circa 9.900 euro, ndt) in donazioni di beni e servizi. Durante il periodo in cui chiamava le aziende, suo padre aveva scattato una foto e l’aveva pubblicata su Facebook. Questo aveva attirato l’attenzione di Mejeur.

«Nominare Samuel [come assistente segretario delle Comunicazioni] è stata una scelta naturale ma anche ovvia» spiega Mejeur, rilevando che il dodicenne collaborava con il programma audiovisivo della chiesa già diverso tempo prima della nomina. «La nostra comunità incoraggia molto i giovani e lui si è dimostrato competente e pronto a servire».

Da allora, S. Girven si è offerto volontario per gestire la pagina Facebook della chiesa e di solito scrive uno o due comunicati stampa a settimana. Tre dei suoi articoli – sul Camporee internazionale degli scout, sull’iniziativa evangelistica «Fieldwork» della chiesa e sull’attività di colportaggio porta a porta organizzata dalla sua scuola – sono stati pubblicati dal quotidiano locale, Cadillac News.

«Tutti coloro che incontrano Sam ne rimangono colpiti, anche i giornalisti» prosegue Mejeur «Il giovane ha una chiara visione di dove stiamo andando e vede ciò che va fatto… È un bravo scrittore e una persona intraprendente; ha realizzato tutte le interviste per gli articoli che ha scritto».

Dal canto suo Samuel non esita a ringraziare Dio. «Mi ha benedetto» afferma «con un talento che posso utilizzare per diffondere il messaggio del vangelo nella zona».
[LF]

 

Le tappe del processo di comunicazione. Durante il corso che avremo a Poppi, scopriremo quali sono e come implementarle in modo efficace. Clicca qui per info

 

[Fonte e immagine: Adventist Review online]