Mira Fabrizi – Sabato 16 novembre, abbiamo concluso la Settimana di preghiera con la celebrazione della santa Cena. È seguito il ritiro spirituale degli anziani e della diaconia della comunità. Un momento intenso di significato, in cui abbiamo ricordato come Gesù si sia fatto nostro servitore, lasciandoci l’esempio di servizio diaconale improntato su un sentimento di amore incommensurabile. Prendendo spunto dal testo biblico di Marco 10:35-45, il nostro pastore, Gionatan Breci, ci ha guidato nelle riflessioni, con il proposito di migliorare i nostri rapporti fraterni. A conclusione, abbiamo pregato insieme, mano nella mano, raccomandando al nostro Padre in cielo la chiesa tutta, che amiamo e desideriamo servire.

 

[Foto pervenuta dalla comunità in oggetto]