Maol – Il Dipartimento Comunicazioni dell’Unione avventista ucraina ha diffuso un messaggio di ringraziamento a tutti gli avventisti, per le preghiere in favore della Chiesa nel Paese esteuropeo.

«Cari fratelli e sorelle, la pace e la grazia del nostro Signore e Gesù Cristo siano moltiplicate! Molti di voi hanno ricevuto informazioni tramite il Dipartimento Comunicazioni delle vostre organizzazioni riguardo alle difficoltà che la nostra Chiesa deve affrontare nell’Ucraina orientale. Non vogliamo dare alcuna informazione sulla situazione per non danneggiare i fratelli e lesorelle, e non riattizzare il fuoco sulla Chiesa nella regione.

Desideriamo esprimervi profonda gratitudine per le preghiere personali e comunitarie che avete offerto a Dio per i nostri tre fratelli arrestati nella città di Ilovaisk e trattenuti in un centro di detenzione in attesa di giudizio.

Vogliamo comunicarvi la bellissima notizia che alcuni giorni fa sono stati liberati e ora sono a casa con le loro famiglie.

Lodiamo e ringraziamo Dio per l’esperienza che abbiamo vissuto e per la sua guida immutata. Le  sincere preghiere degli uni per gli altri hanno ancora una volta evidenziato che siamo tutti una grande famiglia, e rafforzato così la nostra unità.

Vi chiediamo di continuare a pregare per l’Ucraina orientale, perché la situazione della libertà religiosa in questo territorio rimane tesa. Dio vi benedica!».

[Immagine: Getty Images]