I-lettori-scrivono-ANon c’è l’abitudine di riportare le opinioni dei lettori, ma credo che questa volta la notizia è bella! Certo, come scrivete voi, nascerà qualcosa che lo sostituirà. Non ho mai fatto parte del «giro» di Facebook soprattutto per riservatezza; di certo non è bello vedere di tutto e di più da parte di molti, anche di dirigenti, che non fa onore né a loro né alla Chiesa. Mi auguro che Facebook, per quello che gli rimane di vita, possa servire veramente al messaggio di Cristo! (Renato Colmano, chiesa di Bolzano)