Maol – «Il denaro da una prospettiva biblica» è il tema del nuovo numero della newsletter dei Ministeri per la Gestione Cristiana della Vita (Gcv) preparata dalla Regione Intereuropea e che il dipartimento Gcv dell’Unione rende disponibile in italiano.

Forse non tutti sanno che la Bibbia contiene 500 versetti sulla preghiera, meno di 500 sulla fede, ma più di 2.200 testi su denaro e beni materiali.

«Perché vi è così tanta enfasi su questo tema nella Scrittura?» si chiede il past. Ioan Campian Tatar, direttore dei Gcv presso la Regione Intereuropea. E offre risposte interessanti.

Leggi la newsletter sul sito Gcv.