GMP 2016 - immagine di copertina-largeGiuseppe Dalfino – Il 4 marzo, la nostra chiesa era gremita per l’incontro ecumenico della GMP delle donne. Hanno partecipato valdesi, cattolici, evangelici della riconciliazione, avventisti, Esercito della Salvezza e luterani. Il clima era speciale. Toccante l’esperienza di Zenadia Bonaventura, capoverdiana cattolica. Grazie alla sua opera, nella nostra città è nata l’associazione «La casa di tutte le genti», che dà sostegno alle famiglie provenienti da diversi paesi. Nei vari interventi si è chiesto al Signore di benedire particolarmente le donne nel loro importante e, per certi aspetti, gravoso compito nella conduzione della famiglia e nell’educazione dei figli. La serata si è chiusa con l’agape in cui, per l’occasione, erano presenti cibi internazionali.