GMP 2016 - immagine di copertina-largeLucia Lichelli – Venerdì 4 marzo, nella chiesa metodista, si è tenuta la GMP 2016 dal titolo «Chi accoglie un bambino accoglie me», preparata dalle donne di Cuba. Il gruppo di lavoro, composto da metodiste, avventiste e cattoliche, ha preparato la serata di preghiera cercando di ricreare l’atmosfera pensata dalle sorelle cubane. Sul tavolo, la bandiera di Cuba adornata dai «flor de la mariposa» (il fiore nazionale cubano) con nascosti tra i petali messaggi biblici per tutti i presenti. Al suono della musica cubana le donne delle varie chiese hanno portato alcuni simboli e letto delle testimonianze. Laura Caffagnini, cattolica, ha curato la bella meditazione. Bruna Codeluppi, avventista, ha illustrato i progetti della colletta. Un buffet cubano ha chiuso la serata.
(Lucia Lichelli è membro della comunità metodista di Parma).

Leggi l’articolo di Vita Nuova sulla GMP di Parma