Maol – Alla fine della quarantena, il pastore della chiesa di Cesena, Roberto Iannò, ha scritto e recapitato una nuova lettera ai membri della comunità che serve, per introdurli nella fase 2 e prepararli al ritorno in chiesa.

«Abbiamo bisogno di permettere alla fede – a colui che l’ha nutrita in noi – di farci operare un altro cambiamento» scrive il pastore «Quello della serenità. Non vogliamo più vivere con la paura o l’ansia del contagio; e neppure con il senso di isolamento che alcuni possono aver provato. Desideriamo vivere nuovamente la vita nella sua totale interezza, anche se al momento ancora con qualche precauzione».

A marzo, quando la quarantena era iniziata, R. Iannò aveva consegnato la prima lettera ai membri della comunità, percorrendo oltre 300 chilometri per raggiungerli tutti (leggi qui la notizia).

Come avvenuto oltre due mesi fa, anche in questa fase di convivenza con il coronavirus, il pastore ha raccontato la consegna della lettera con un video che documenta il suo viaggio in lungo e largo per la Romagna, oltre ad essere l’occasione per mostrare come è stata sistemata la sala di culto nel rispetto della distanza sociale e del protocollo.

Guarda il video al link: https://youtu.be/eDuO7ljLik0

Leggi qui la lettera.