Roberto Iannò – È giunta alla fase finale anche la nona edizione del concorso «La luna e il sole», indetto dal Dipartimento Educazione nazionale, in collaborazione con il Dipartimento Ministeri Avventisti per la Gioventù, l’Associazione Auda-Amicus e l’Istituto avventista «Villa Aurora» (Iacb). Esso assegna alcune borse di studio ai giovani laureati avventisti per tesi che hanno come soggetto le tematiche inerenti all’area della spiritualità, della religione o della Chiesa avventista.

Il 28 gennaio 2020 si è riunita la Commissione esaminatrice dell’edizione 2019, composta dal sottoscritto, ex-direttore del Dipartimento Educazione; da Davide Romano, direttore dello Iacb; da Tiziano Rimoldi, decano della Facoltà avventista di teologia (Fat); e da Hanz Gutierrez, direttore del Centro culturale di scienze umane e religiose (CeCsur). Dopo aver preso visione degli elaborati, essa ha deciso di assegnare due borse di studio, dell’importo di 500 euro, alle seguenti tesi di laurea di 1° livello:

Il protestantesimo avventista a Piazza Armerina negli anni 1937-1938: un’indagine storico-archivista, di Giuseppe Paternicò, della comunità di Piazza Armerina;

Lotte per la libertà di religione e di coscienza degli Avventisti del Settimo Giorno in Italia, di Roman Shevchuk, della comunità di Milano.

Ha assegnato anche quattro borse di studio, dell’importo di 750 euro, alle seguenti tesi di laurea magistrale, o a ciclo unico:

L’Intesa con gli avventisti, di Daniele Iannò, della comunità di Forlì;

Nel nome del padre. L’evoluzione della figura paterna tra scienza e spiritualità, di Loredana Bono, della comunità di Olgiate (Bergamo);

– Lo scoutismo: un metodo pedagogico, di Damaris Migliore, della comunità di Bergamo;

Prigionieri del risentimento, di Shaskya Sanchez, della comunità di Bergamo.

La cerimonia di consegna dei premi e degli attestati avverrà mercoledì 26 febbraio, alle ore 12.30, a Villa Aurora, subito dopo un incontro del CeCsur.

Congratulazioni a questi giovani per i risultati ottenuti. L’augurio è che ciò sia di stimolo per altri lavori di ricerca sulle tematiche summenzionate.

Il Dipartimento ringrazia la generosità della Chiesa italiana perché l’offerta nazionale per l’Educazione ha totalmente finanziato questa iniziativa, oltre a permettere la traduzione in italiano di Dialogue, la rivista del Dipartimento della Conferenza Generale per giovani universitari.

Che il Signore ci aiuti a sostenere i nostri giovani, perché possano continuare a essere luce del mondo: «Getta il tuo pane sulle acque, perché dopo molto tempo tu lo ritroverai» (Ec 11:1).