Roberto Iannò
– È giunta alla fase finale la quinta edizione del concorso «La luna e il sole junior», indetto dal Dipartimento dell’Educazione nazionale, in collaborazione con il Dipartimento della Gioventù, l’Associazione Auda-Amicus e l’Istituto Avventista «Villa Aurora» (Iacb). Esso assegna alcune borse di studio ai giovani diplomati avventisti per tesine che hanno come soggetto le tematiche inerenti all’area della spiritualità, della religione o della Chiesa avventista.
Dopo aver preso visione degli elaborati, si è deciso di assegnare 7 borse di studio, ciascuna dell’importo di 150 euro, alle seguenti tesine:
La Chiesa avventista e l’obiezione di coscienza, di Gianpaolo Gelone, della comunità di Sciacca.
La contestazione religiosa afro-americana ed il paradosso della libertà contemporanea, di Brian Jeremy Gutierrez Ferretti, della comunità di Firenze.
Ben Carson, di Elvira Leon, della comunità di Bologna.
Resilienza: incontro con resilienti, di Sandra Quagli, della comunità di Pistoia.
L’uomo e il bisogno di credere. Perché credere in Dio, di Larissa Silva Queiroz, della comunità di Firenze.
Il sabato: quando la tradizione si tramanda e la verità viene sepolta, di Eleonora Ricciardo, della comunità di Pistoia.
La relazione corpo-anima. Analisi e confronto di alcune visioni filosofiche, psicanalitiche e religiose, di Ellen Silvestro, della comunità di Plaesano (e diplomata a Sesto Fiorentino).

Congratulazioni a questi giovani per i risultati ottenuti. L’augurio è che ciò sia di stimolo per il loro futuro accademico e spirituale. Congratulazioni anche al distretto fiorentino perché in questa edizione si è particolarmente distinto, con 5 premiati su 7.

Per ulteriori informazioni sul concorso e consigli sui temi da trattare potete scrivere a: educazione.famiglia@avventisti.it.

Il Dipartimento ringrazia la generosità della Chiesa italiana perché l’offerta nazionale per l’Educazione ha totalmente finanziato questa iniziativa, oltre a permettere di continuare la traduzione in italiano di Dialogue, la rivista del Dipartimento della Conferenza Generale per giovani universitari. Che il Signore ci aiuti a sostenere i nostri giovani, perché possano continuare a essere luce del mondo: «Getta il tuo pane sulle acque, perché dopo molto tempo tu lo ritroverai» (Ecc 11:1).