Maol – Continuano a Soresina, gli incontri di evangelizzazione organizzati per la comunità rom residente. L’iniziativa è partita lo scorso aprile grazie alle attività della chiesa avventista di Cremona e alla sensibilità del Comune di Soresina che ha messo a disposizione una sala per le riunioni.

Leggi anche: Avventisti rom si riuniscono per la prima volta a Soresina.

I messaggi spirituali sono tenuti dal fratello Ine Racman, membro della chiesa di Cremona e missionario nel progetto «Una chiesa avventista rom a Soresina». Le conferenze bibliche sono tenute dal past. Franco Evangelisti di Guerrino, responsabile del distretto.

«Il programma è arricchito ogni volta da momenti speciali tenuti dai membri locali» spiega il past. Evangelisti «e dagli interventi molto apprezzati della corale avventista romena di Verona e dall’ensemble musicale sempre di Verona».

«Finora» aggiunge «la media delle presenze esterne agli incontri è stata di circa 50 persone, desiderose di conoscere meglio la parola di Dio. Inoltre, il gruppo di volontari “Vita e Salute” di Cremona si è messo a disposizione durante gli incontri, creando uno spazio per le persone presenti, tramite il quale è possibile monitorare lo stato di salute».

Dal mese di settembre gli incontri diventeranno settimanali.

«Invitiamo la chiesa nazionale ad accompagnare questo progetto di testimonianza con la preghiera» conclude il pastore.