HopeMedia Italia – È stato un sabato interamente dedicato alla lode e all’adorazione l’evento organizzato il primo giugno, nella chiesa di Firenze, dai Ministeri Avventisti per la Gioventù (Mag).

«Il progetto di lode e adorazione è nato un anno e mezzo fa, al termine di un convengo che abbiamo avuto qua a Firenze come ministeri giovanili» ha spiegato Ignazio Barbuscia, direttore nazionale dei Mag, ai microfoni di HopeMedia Italia «il tema era proprio l’adorazione. Abbiamo riflettuto sui vari aspetti dell’adorazione e del culto comunitario. Al termine di quella convention le persone chiedevano: “E adesso? È stato bello dialogare ma quand’è che possiamo vivere qualcosa del genere?”».

«Vi è l’esigenza di vivere culti più dinamici» ha aggiunto Barbuscia «che non tengano conto solo della predicazione classica, ma anche di qualcosa che coinvolga sia dimensione dell’ascolto sia altri aspetti». Come la musica.

Un evento comunitario partecipato ed entusiasmante, in cui persone di tutte le età hanno messo a disposizione i propri talenti nell’orchestra, nei canti, nella preparazione grafica e scenografica, nella condivisone della parola, per adorare Dio. L’assemblea non è stata solo spettatrice, ma fin dall’inizio gli organizzatori hanno chiesto a tutti di cantare insieme al coro e nei momenti musicali.

«Dio è Grande» è stato il tema della mattina; «Dio è vicino» l’argomento condiviso nel pomeriggio.

 

Guarda il servizio sull’evento, tratto dal Video Giornale Avventista.